Faq

A che età posso iscrivere mio/a figlio/a?

L’agenzia accetta l’iscrizione di bambini da 1 mese a 13 anni.

Dove posso inviare la candidatura di mio figlio/a?
Potete inviare la vostra candidatura tramite il nostro sito accedendo alla pagina “famiglie” e compilare il modulo d’iscrizione allegando una foto. Oppure potete inviare una mail a casting@piccolissimo.me. Le candidature ricevute su qualsiasi altro indirizzo mail o su facebook non saranno prese in considerazione.

Le attività dell’agenzia possono essere stancanti per il/la mio/a bambino/a?

L’impegno che Piccolissimo Me richiede è molto variabile: si parte da casting occasionali, cioè una o due volte nell’arco di diversi mesi, a casting più frequenti, anche tutte le settimane. Dipende dal grado di esperienza del bambino e dalle scelte dei nostri clienti: è possibile chi ha già preso parte a ruoli protagonisti abbia un programma molto più intenso rispetto a un bambino appena iscritto.

Quali bambini possono iscriversi in agenzia?

L’ Agenzia effettua sempe una preselezione fotografica prima di proporre l’iscrizione e si riserva il diritto di selezionare i bambini secondo la propria esperienza e propri canoni.

Come funziona un’agenzia di bambini attori e modelli?

Ovviamente solo il tempo e la frequentazione permettono di conoscere a fondo tutti i meccanismi di casting e set lavorativi. Ma possiamo fare un esempio per spiegare a grandi linee come funziona: un regista sta per iniziare a girare un nuovo film e ci contatta richiedendoci un soggetto, noi selezioniamo coloro che potrebbero interpretare il ruolo richiesto e a quel punto inviamo tutto il materiale fotografico dei bambini che rispondono a queste caratteristiche, in modo da dare al regista la possibilità di scegliere i bambini da visionare di persona per il provino o il casting vero e proprio.

Che cosa è un provino o casting?

Il casting è l’incontro che un operatore del settore (per esempio un regista, un fotografo, il casting director, lo stilista) richiede per visionare il/la bambino/a ed eventualmente scegliere chi è più idoneo per quella determinata partecipazione lavorativa. Vi ricordiamo che la sceta dei bambini non dipende mai dall’agenzia ma dalla decisione e dal gusto del cliente.

Cosa succede se, una volta iscritto/a, mio figlio/a non è più interessato/a a prendere parte alle attività dell’agenzia?

Partecipare ai casting non è obbligatorio: la decisione spetta alla potestà genitoriale ed è importante ogni richiesta del bambino. Tuttavia, l’iscrizione è un impegno che si prende con l’agenzia ed è fondamentale valutare con attenzione l’eventuale inserimento nel rispetto della professionalità e del lavoro che propone.

Posso iscrivere mio/a figlio/a anche in altre agenzie?

Per tutelare nella massima sicurezza l’immagine del bambino/a e offrire un servizio professionale, Piccolissimo Me preferisce instaurare un rapporto esclusivo con propri rappresentati; non escludiamo la possibilità di lavorare anche con altre agenzie purchè i lavori e i clienti siano differenti, non si può conferire analogo incarico ad un’agenzia concorrente, perché è importante che ci sia un solo interlocutore tra la famiglia e gli operatori del settore. Inoltre è assolutamente inutile e spesso controproducente presentare lo stesso bimbo con più agenzie, poichè il cliente è in imbarazzo al momento della scelta. Non è realistico credere che l’avere più agenzie ( peraltro con gli stessi clienti ) procuri più opportunità

Che tipo di partecipazioni potrebbe effettuare mio figlio/a?

Piccolissimo Me garantisce la possibilità d’inserimento in ogni campo. I contatti nel settore del mondo dello spettacolo spaziano dalla moda alla pubblicità, dal cinema alla televisione, dal teatro  a molto altro ancora.

È previsto un compenso per le partecipazioni lavorative dei bambini/e?

Sì, i bambini percepiscono un compenso che è molto variabile, perché dipende sia dal tipo di partecipazione sia dalla loro esperienza. In ogni caso, Piccolissimo Me fa riferimento a una regolamentazione specifica sulla retribuzione dei minori.

Mio figlio/a ha la possibilità di effettuare spot, film e simili?

Piccolissimo Me non offre garanzie sull’eventuale successo di figli/e; perché ci sono molte variabili nell’eventuale scelta dei bambini che non dipendono da noi: età, conformità alle caratteristiche richieste, spontaneità, educazione, disciplina e anche tanta fortuna. Noi impieghiamo tutta la nostra professionalità nel proporre i bambini nel modo migliore a più operatori del settore, ma non possiamo comunque prevedere il successo di questa attività.

L’iscrizione è a pagamento?

Sì, è necessario pagare un’iscrizione per sostenere i costi necessari alla promozione. Bisogna mettere in conto una serie di spese fondamentali da sostenere per raggiungere un livello ottimale di presentazione:
le fotografie sono fondamentali; possono essere inviate dai genitori con frequenza bimestrale con scelta oculata in cui si vedano bene i lineamenti del bimbo/a proposto.
Si può richiedere un servizio fotografico presso l’agenzia con un solo cambio previsto e costituito da un semplice jeans e maglietta bianca al costo di 20 Euro, oppure richiedere un servizio fotografico completo che verrà però effettuato esternamente all’agenzia; saremo liete di fornirvi i nominativi dei fotografi ai quali ci appoggiamo. Ricordate che le foto devono sempre offrire un’immagine recente e veritiera dei bambini;
sosteniamo inoltre al vostro servizio spese postali, di segretariato, di ristampe, di assistenza sul set e tutte quelle spese fisse comprese quelle di telefonia che sono richieste comunemente in questa attività.

Cosa devo fare se intendo annullare l’iscrizione?

Dovete inviare una raccomandata o una mail con posta certificata all’agenzia con tre mesi di anticipo specificando l’annullamento della collaborazione. Il bambino/a è inoltre vincolato in questo periodo di transizione poichè l’agenzia può averlo proposto per alcuni casting in corso dei quali non si conosce ancora l’esito.

Su cosa si basa la selezione iniziale?

La selezione iniziale valuta di volta in volta le potenzialità di vostro/a figlio/a. Le caratteristiche maggiormente ricercate nei bambini, comunque, sono un buon aspetto, l’educazione e la spigliatezza. Vi ricordiamo che per quanto concerne la distanza da Milano ci riserviamo di valutare l’età dei bambini proposti e di decidere se accettare o meno le candidature, considerando il fatto che quasi tutti i casting sono a Milano e la distanza può essere un deterrente. Riteniamo inoltre che bimbi troppo piccoli non debbano essere sottoposti a stress inutili, viaggi e attese durante i casting. La selezione per l’inserimento in agenzia è in ogni caso basata sulla nostra esperienza e i nostri criteri e non è sindacabile.

L’iscrizione all’agenzia può pesare sull’impegno scolastico dei bambini?

L’impegno richiesto è diverso per ogni situazione; può variare da poche ore a pochi giorni per gli spot pubblicitari. Di conseguenza la frequenza scolastica non subisce alcun disagio. Nel caso in cui il bambino/a venga scelto/a per ruoli protagonisti in cui viene richiesta un’assenza prolungata la produzione s’incaricherà di utilizzare insegnanti privati per seguire il programma scolastico. Si tratta comunque di possibilità remote.

Considerazioni finali

Per un bambino, la partecipazione alle attività dell’agenzia è sicuramente un’esperienza diversa dalla normale vita di tutti i giorni. È quindi molto importante non crearsi eccessive aspettative e vivere ogni attività facendo divertire il proprio figlio, tenendo presente che il confronto con altri ambienti e con bambini anche di diverse città offre una preziosa occasione di crescita per tutta la famiglia.